Chi può essere ipnotizzato?

Aggiornato il: 8 mar 2019

La risposta alla domanda che si fa la maggior parte di noi sull'Ipnosi, se hai mai avuto dubbi sulla tua capacità di essere ipotizzabile è..SI. Tutti sono ipnotizzabili. Ma come, proprio tutti? Eh sì. Tutti tutti. Ma dai Roberto…io non credo di essere ipnotizzabile, sono così razionale…non mi lascio controllare…e poi ci hanno anche provato anni fa senza successo…

Questa è l'opinione comune di molte persone che seguendo la mia accademia, mi seguono su Facebook, o mi contattato, inevitabilmente finiscono per farmi questa domanda e affermazioni come questa.



Negli anni ho riscontrato che sull'ipnosi e sull'auto-ipnosi ci siano tutta una serie di falsi miti, idee che quando non sono preconcette, sono proprio errate, su cosa sia lo stato di ipnosi, su quali siano i modi in cui si sviluppi in un individuo, sui suoi limiti e ambiti.

È un tema su cui tutti sembrano avere un’opinione ma quasi nessuno sembra in realtà avere quasi mai una reale esperienza diretta o conoscenza consapevole sull'argomento. Per cui non si fa altro che ripetere e perpetrare un set di vere e proprie mitologie che ben poco hanno a che fare con la "cosa reale" grazie anche alla complicità dei mezzi di informazione che o fanno sensazionalismo o alimentano paure irrazionali e ingiustificate, o distorcono la realtà, ad esempio affermando che l'ipnosi è un fenomeno che ha a che fare solo con la terapia e che quindi è appannaggio solo dei terapeuti, che è niente di più sbagliato di quanto ci sia.

Tutto questo non fa che rivelare quanto poco si sappia dell'Ipnosi in realtà, una volta che si comprende realmente cosa sia l'Ipnosi, ci si rende conto di quanto inesatte siano le affermazioni che si sentono in giro o per ritornare alla domanda iniziale, quando sia mal espressa la domanda: "Ma io sono ipotizzabile?"


Lo stato di ipnosi, e spero questo sia chiaro una volta per tutte, è uno stato NATURALE e SPONTANEO presente nel flusso della coscienza umana. Per cortesia, rileggiamo la frase:NATURALE E SPONTANEO. È uno stato in cui entriamo normalmente durante il giorno alcune volte al giorno, sia che ne siamo consapevoli o meno, sia che lo vogliamo o meno, comunque andremo in trance. Non è possibile evitarlo perché noi essere umani siamo costruiti così, lo stato di trance fa parte di noi, ci appartiene e tendiamo naturalmente a scivolarci dentro, perché ci serve per apprendere, comunicare…vivere!

Chi mi chiede: "Ma io sono ipotizzabile?" scoprirà che la risposta è sempre sì. Perché se si è umani si è ipotizzabili. Non essere ipnotizzabili significa o non essere umani, o essere morti, e se stai leggendo questo scritto, vuol dire che sei vivo e quindi ipotizzabile, non è fantastico!?!

Non esistono persone che non possono essere ipotizzabili a patto di rimuovere tutti gli ostacoli che i soggetti stessi mettono in campo o si portano dietro per impedirsi di auto-ipnotizzarsi (tutta l'ipnosi, non è altro in realtà che auto-ipnosi), semmai ci sono ipnotisti che non hanno ancora sviluppato la capacità di scegliere il modo migliore per accompagnare un'altra persona nello stato di trance, perché sono poco flessibili e non prestano realmente attenzione a chi hanno di fronte, o loro stessi hanno sviluppato la convinzione che ci siano soggetti particolarmente buoni, soggetti molto difficili e soggetti impossibili da ipnotizzare. Insomma si sono auto-ipnotizzati da soli e non sanno uscire dalle loro stesse convinzioni. A questi ipnotisti suggerisco di andare da un ipnotista BRAVO, per farsi deprogrammare :-)

Un abbraccio a tutti 

Roberto Deidda Damus

Copyright © 2013 - 2020 Accademia di Ipnomentalismo di Roberto Deidda - PI. 01427990914 - via Montopoli,31 - Roma  info@accademiadiipnomentalismo.it

Privacy Policy

Cookie Policy